Notizie
DSC_0011 copia

COACH ANDREAZZA PRIMA DELL’AMICHEVOLE CON LEGNANO: “STIAMO LAVORANDO BENE, LE PRIME SENSAZIONI SUL GRUPPO SONO POSITIVE”

Oggi abbiamo potuto parlare assieme a coach Marco Andreazza che, dopo le prime settimane di allenamento, ha fatto un po’ il punto della situazione in casa Paffoni Fulgor Basket. “Le sensazioni sono buone come era auspicabile – ci confida l’allenatore -, era da tanto che i ragazzi erano fermi, per cui mi aspettavo un sacco di voglia e ancor più concentrazione rispetto a quella che usualmente si pone. La sensazione è che il gruppo, essendo già piuttosto coeso, possa diventare molto importante in campo, ma anche fuori dal campo”. Andreazza ha poi spostato l’attenzione sul tipo di lavoro che la Fulgor sta effettuando: “Stiamo cercando di dosare i carichi per arrivare pronti al 100% a metà novembre per le prime uscite ufficiali, mancano ancora due mesi, un abisso, ma non trascuriamo la Supercoppa, che ci servirà per ingranare marce superiori. Stiamo dosando i carichi fisici e dando le giuste informazioni tecniche ai ragazzi, che stanno reagendo anche meglio di quel potessi aspettarmi”.

Sabato, ve lo ricordiamo, la Paffoni scenderà in campo per la prima amichevole della stagione, contro Legano, alle ore 17:30, al PalaBagnella di Omegna. Coach Andreazza ci ha detto quello che si aspetta dalla sfida contro i Knights: “Questi sono test che vanno presi con le pinze, si provano le prime cose assimilate in palestra, ma contro avversari diversi. Potrebbe anche esserci della confusione in campo, ma è normale, abbiamo fatto 5 o 6 allenamenti di pallacanestro veri. Quello che posso garantire e su cui sto insistendo – aggiunge Andreazza – è che la squadra lotterà fin da subito. La gente potrà conoscere facce nuove e io mi auguro di vedere in campo una Fulgor che lotta e non molla mai”. Parlando del calendario, invece, uscito qualche giorno fa, il coach è sicuro: “Non sto qui a farmi una scaletta oggi. Mancano due mesi, dobbiamo lavorare sodo e seguire la programmazione che ci siamo prefissati. Al momento opportuno penseremo alle avversarie, tanto si sa, come in ogni stagione ci saranno sorprese in positivo e in negativo, al valore delle squadre sulla carta va dato il giusto peso”. 

 

Share Button
Powered by SGP Creativa