Notizie
arri use

anche Empoli cade nella tana

Torna subito a vincere la Paffoni, che fa un sol boccone della Computer Gross Empoli con un secondo tempo difensivo di rara intensità. Due i giocatori cui deve rinunciare Ghizzinardi: solamente per onor di firma in panchina ci sono Milani e Torgano , che però sono indisponibili. Dunque nel quintetto iniziale rossoverde ci sono Villa, Brigato, Benedusi, Arrigoni e Dip, mentre la Computer Gross si affida a Giancarli, Giannini, Baparape’, Giarelli e Marsili. Dai blocchi esce alla grande la Paffoni, che con un Arrigoni ispirato schizza subito 9-2. Immediata però la risposta dei biancorossi: Baparapè e Giarelli si scatenano ed è 9-9 al 4’. Brigato colpisce dall’arco per il nuovo allungo, ma al 10’ Empoli è lì: 16-14. Prove di fuga nel secondo quarto, quando l’accelerata arriva da capitan Simoncelli, che attacca il ferro e segna dalla lunga. Il massimo vantaggio arriva al 14’ sul 31-18, ma ancora Giarelli e Giannini confezionano un nuovo break ospite: all’intervallo lungo 35-30 per la Paffoni. Marsili e Baparapè per il meno due di inizio secondo tempo, ma è un fuoco di paglia: Arrigoni e Villa si caricano la squadra sulle spalle e Omegna dà lo strappo che alla fine risulterà decisivo. Un 10-0 che porta la Paffoni prima sul più 13, poi addirittura sul più 17: 54-37 al 30’. Ultimo quarto solo per le statistiche: Arrigoni toglie il tappo anche dall’arco e si prende il giusto riconoscimento di mvp del match. Finisce 71-48 per la capolista

Share Button
Powered by SGP Creativa