Notizie
Sito

Steam Match preview – L’identikit della Andrea Costa Imola

Quest’oggi nasce un nuovo spazio che guarda dritto al match del week end: analizziamo, infatti, assieme a coach Marco Andreazza, la partita e i prossimi avversari della Paffoni Fulgor Basket. Dopo settimane di incertezze, ci siamo, il campionato parte e i rossoverdi si stanno preparando per affrontare la Andrea Costa Imola, una delle squadre più attrezzate del girone A1. Palla a due alle ore 20:30 di sabato.  

Qual è il punto focale della vostra partita coach?

L’obiettivo primario è quello di approcciarsi con umiltà e attenzione alla sfida, perché giochiamo la prima di campionato a 42 giorni di distanza dall’ultima partita giocata. Questo è un aspetto fondamentale, ma ho fiducia nel gruppo perché è formato da giocatori di grande esperienza. Giocheremo contro una squadra abbastanza rodata, che ha giocato tanto e senza interruzioni a differenza nostra. In attacco dovremo rimanere agganciati alla gara, non forzare troppe palle perse e giocare con i quintetti più adatti a ciascuna situazione”.

Che tipo di squadra andremo ad affrontare?

Imola è una formazione molto lineare, che ha un fuoriclasse per la categoria come Robert Fulz, un giocatore abile a leggere le situazioni di gioco e i momenti della partita, mettendo sempre nelle mani giuste i palloni a disposizione. Sono una squadra – ripeto – già rodata che ha anche delle gerarchie ben definite”.

Quali sono i principali pericoli da fermare?

Fulz sicuramente è un loro punto di riferimento, ma soprattutto per innescare gli altri, dunque direi occhio a Preti, giocatore con tanti punti nelle mani. Poi dovremo fare molta attenzione a Morara, giocatore di energia che sta dando tanto ad Imola”.

Dunque, dopo questo piccolo identikit, anche da casa sapremo chi tenere d’occhio durante la partita. Ricordiamo l’appuntamento, sabato sera, ore 20:30, in diretta TV su Azzurra VCO. 

 

Share Button
Powered by SGP Creativa