Notizie
chiera-mkt

Si chiude con i fuochi d’artificio il mercato della Paffoni

Nello spot di guardia arriva l’argentino Adrian Chiera, 25 enne reduce dall’esperienza a Napoli e in precedenza tra i protagonisti della promozione di Cento in A2. “Omegna- le parole di Adrian- è tra le società più ambiziose della serie B, proprio come lo sono io. Ho atteso di capire se avessi potuto giocare in A2, ma una volta sfumata questa possibilità per questioni regolamentari la Paffoni è stata la mia prima scelta. Vengo alla Fulgor con motivazioni enormi, pronto a mettermi al servizio dell’allenatore. Ritrovo alcuni compagni che conosco e stimo e che mi hanno parlato benissimo di questa piazza: so che Omegna vive di pallacanestro e questo per un giocatore è il massimo. Sarà importante creare un grande feeling con l’ambiente, perchè solo così si ottengono i grandi risultati- la sottolineatura di Chiera.

“Adrian- evidenzia il direttore sportivo Michele Burlotto- corrisponde al profilo che cercavamo: giovane ma già affermato, determinato e desideroso di crescere insieme a noi. Ha fisico, atletismo, punti nella mani: è il prototipo della guardia moderna. Siamo convinti che possa inserirsi perfettamente nel nostro scacchiere”. L’arrivo di Chiera, di cui si vociferava sui siti specializzati e sui social, ha fatto ulteriormente salire l’entusiasmo della piazza.

“Abbiamo voluto fare questo ulteriore regalo ai tifosi- gongola il presidente Marco Padulazzi- puntando su un giocatore giovane e con una grande voglia di emergere. Siamo convinti di aver allestito un roster molto competitivo, con le conferme che volevamo e con innesti mirati”.

Share Button
Powered by SGP Creativa