Notizie
gara4

Sfuma il sogno di serie A2

Si ferma a gara 4 di finale il sogno di serie A2 della Paffoni.
Omegna cade a Piacenza, per la seconda volta, ed esce sconfitta per 3-1 dalla serie: sarà dunque la Bakery a raggiungere Montecatini ed a sfidare nella prima semifinale Cassino, mentre nella seconda saranno di fronte Cento e San Severo.
In una partita dalle basse percentuali, costellata di errori e di palle perse, i ragazzi di Coppeta hanno condotto nel punteggio dal secondo quarto in avanti, arrivando anche al più 16 prima di subire il tentativo disperato di rimonta dei rossoverdi, arrivati fino al meno 4. Il 66-62 porta in Paradiso Piacenza e lascia in Purgatorio Omegna, con le lacrime dei circa 250 tifosi che hanno raggiunto l’Emilia.
“Rimane tanta amarezza- le parole di coach Ghizzinardi- per un finale che tutti immaginavamo diverso: puntavamo alla serie A2 e non l’abbiamo raggiunta, questo è un dato di fatto. Rimane una stagione che ci ha regalato la Coppa Italia, il primo posto nel girone e questa finale, giocata non nelle migliori condizioni, senza Simoncelli e Milani e con qualche altro giocatore non al meglio. Ci sono mancate qualità e lucidità, ingredienti decisivi in una finale play-off: le percentuali di tiro sono emblematiche. Il futuro? Lasciamo passare qualche giorno, poi la società farà le sue scelte. Solo uno sprovveduto potrebbe voler lasciare una società ed un ambiente del genere: a Omegna io in questi due anni mi sono sentito a casa. Ma la società deve essere contenta del Ghizzinardi allenatore, non del Ghizzinardi uomo- l’analisi del coach della Paffoni, amatissimo dal pubblico di fede rossoverde.

Share Button
Powered by SGP Creativa