Notizie
ghiz-mamy

sarà solo basket d’agosto?

Ma la prima uscita della Paffoni è di quelle da leccarsi i baffi: l’allenamento congiunto con la Mamy al PalaBagnella si è chiuso 88-50 per la squadra di Ghizzinardi, che ha messo in mostra un’intesa per certi versi impensabile dopo meno di dieci giorni di allenamento.

” Sono soddisfatto e non lo nego- le parole del coach della Fulgor- ma se pensiamo di essere dei fenomeni ci sbagliamo di grosso. Sono contento dell’atteggiamento difensivo e sono contento della qualità espressa nella metacampo d’attacco. Non ci resta che continuare su questa strada, giorno dopo giorno- la chiosa di Ghizzinardi.

Il match con Oleggio è stato sempre condotto con autorità dalla Paffoni: 35-18 al 10′, con un Dip immarcabile( in circa 20′ per lui 20 punti, con 9/9 dal campo e 2/2 ai liberi), 47-30 all’intervallo lungo con sprazzi di Villa ed Arrigoni. Secondo tempo ancora di marca rossoverde, con un buon contributo dei giovani Di Pizzo e Brigato( 4 triple per lui). Il vantaggio si dilata: 70-38 al 30′, 80-44 al 39′ prima delle due triple conclusive di Penny Hidalgo per l’88-50.

Share Button
Powered by SGP Creativa