Notizie
lollo pavia

Prima del girone A

La Paffoni batte 88-75 in una partita vera e chiude prima. Ai play-off la squadra di Ghizzinardi troverà San Vendemiano, che ha chiuso ottava nel girone B. Pubblico non molto numeroso sulle tribune del PalaBattisti, vuoi per l’orario insolito ed il clima vacanziero, ma la capolista avrebbe meritato una presenza maggiore. Si comincia a ritmi vertiginosi, con canestri continui nelle prime azioni. Bruno e Grande vanno subito a segno dall’arco, ma Di Bella, dall’altra parte, non vuole sbagliare la sua ultima partita in carriera e segna 7 punti in un amen. Dopo 3’ è 12-9. Scali e l’accelerazione firmata Grande-Arrigoni confezionano il primo vero break rossoverde: una magia del play romano sulla sirena vale il 30-16 del 10’. Pavia esce meglio dai blocchi nel secondo quarto: Spatti è incontenibile e la Winterass risale fino al 34-28. Altra spallata rossoverde con Bruno e Arrigoni per il massimo vantaggio sul 47-32, ma in chiusura di tempo nuovo break ospite propiziato da Di Bella e Delvecchio: 49-43 all’intervallo lungo. Si riparte con Pavia che, senza pressione, crea difficoltà a Omegna, ma Scali ci mette più di una pezza e la Paffoni al 30’ guida 66-61. Quarto quarto che si apre con Pavia che pareggi a quota 66, ma la risposta dei ragazzi di Ghizzinardi è perentoria: 8-0 e match che si incanala sui giusti binari per la Fulgor. Un gioco da quattro punti di Bruno, due dardi di Grande uniti alla solidità di Arrigoni chiudono i conti: termina 88-75 e Omegna è prima.

Share Button
Powered by SGP Creativa