Notizie
DSC_0170

La Paffoni ha un cuore enorme, si prende gara 3 davanti al proprio pubblico e crede nell’impresa

Una Paffoni Fulgor Basket STOICA. I ragazzi di coach Andreazza soffrono Rotondo e Agrigento nel primo tempo, chiudendo sotto di quattro all’intervallo, poi giocano uno straordinario terzo quarto resistendo al tentativo di rimonta dei biancoblu: 86 a 82 il finale che premia Prandin e compagni. Domenica si torna in campo, alle ore 18:00, per il quarto atto della serie. Grazie a tutti i nostri sostenitori sugli spalti, è stato emozionante rivedervi e risentirvi, abbiamo bisogno di voi anche domenica.

Omegna soffre il pick and roll con cui Agrigento pesca Rotondo, ma davanti trova punti da Artioli, Del Testa e Prandin rimanendo in scia alla Moncada nonostante i tre falli di Procacci. La ripresa vede la Fulgor scendere in campo più lucida e decisa, gli esterni ospiti iniziano ad avere sembianze umane sbagliando qualche tiro, mentre Artioli e Del Testa colpiscono dall’arco dei 6.75 facendo esplodere i presenti al PalaBattisti. Agrigento non molla, l’ex della partita, Alessandro Grande, segna a raffica da tre punti, ma con un monumentale capitan Prandin e precisi giri in lunetta nel finale la Paffoni conquista la vittoria: 86 a 82 il finale.

Coach Andreazza commenta così il successo dei rossoverdi: “Non c’era altro modo per portarla a casa, se non lottare con questo agonismo. Sono sinceramente sorpreso dal punteggio alto, ma non si finisce mai di imparare evidentemente. È stata una grande prova corale, tutti i ragazzi in campo hanno messo il proprio mattoncino e abbiamo dimostrato di avere tante frecce nel nostro arco. La testa, però, va già a gara 4. Sarà importante approcciarsi nella giusta maniera alla partita di domenica: innanzitutto recuperando le energie, poi senza pensare di poter solamente cavalcare le ali dell’entusiasmo. Sarà una sfida che si giocherà sui dettagli e verrà decisa più dall’aspetto nervoso che non da quello fisico. Dovremo affrontare anche la prossima con grande umiltà”.

Domenica, ore 18:00, nuovo appuntamento con gara 4. Ricordiamo a tutti i tifosi che i posti disponibili al PalaBattisti sono 270. La prelazione è riservata a chi ha sottoscritto la tessera Atto di Fede ed è necessario, per tutti, inviare una mail a segreteria@fulgorbasket.it per poter assistere all’evento. All’ingresso verrà chiesta un’autocertificazione, già presente sul nostro sito, con cui dovrete confermare di aver fatto il Covid negli ultimi sei mesi, oppure essere vaccinati (entrambe le dosi), oppure aver eseguito un tampone molecolare con esito negativo nelle 48 ore precedenti all’incontro. 

AUTOCERTIFICAZIONE

Share Button
Powered by SGP Creativa