Notizie
DSC_0194

Game preview – La Paffoni prepara l’esordio con la Mamy Oleggio

 

Si scende finalmente in campo per il campionato di Serie B 2022-2023, la Paffoni di coach Quilici trova sulla sua strada la Mamy Oleggio, già avversaria nella sfida di Supercoppa di un messetto fa, vinta dai rossoverdi con il punteggio di 74 a 65 al termine di un match assai intenso per essere solamente l’inizio di settembre. 

La Paffoni aveva trovato risposte da tutto il collettivo, portando in doppia-cifra Solaroli e Balanzoni a quota 13, Picarelli e Marini a quota 10, ma anche Antelli e Minoli a 9 punti realizzati, distribuendo al massimo le responsabilità offensive. Oleggio, invece, tradita dalle cattive percentuali al tiro di bomber Maruca, era rimasta in scia grazie ai canestri del giovane Restelli (21 punti e 4 su 8 da tre punti).

Sarà sicuramente una sfida diversa, contro un’avversaria ostica contro cui la Paffoni, in trasferta, ha spesso faticato. Risale al 12 dicembre 2020 l’ultima vittoria firmata Oleggio (73-69), che al Pala Cadorna coglieva di sorpresa una Fulgor fuori condizione post emergenza covid e colpita dall’infortunio di Procacci nel finale di gara. Da quel brutto giorno sono cinque i successi consecutivi di Balanzoni e compagni, che vinsero la gara di ritorno della stessa stagione 2020-2021, il secondo turno di Supercoppa della 2021-2022 e il doppio-confronto in stagione regolare sempre nel 2021-2022. 

Coach Quilici analizza così il momento e la partita: “Dopo un pre-campionato positivo ci buttiamo anima e corpo nella prima uscita ufficiale. Ci arriviamo dopo due settimane tradizionali di allenamenti, al completo, che ci hanno permesso di prendere un po’ di ritmo e di continuare nel percorso di crescita tipico del periodo della stagione. Siamo consapevoli che il campionato ha altre regole rispetto alla Supercoppa e che quindi, le buone sensazioni avute fino adesso, non possono che essere una base da cui partire per crescere e ulteriormente e riuscire a raggiungere i nostri obiettivi”. L’allenatore prosegue parlando della sfida di sabato sera: “Con Oleggio sarà un’altra partita dura, contro di loro lo è sempre e lo è stato anche in Supercoppa. Sono una squadra con elementi di talento e giovani che vogliono emergere affiancando giocatori come Buono, Maruca, Ingrosso e Giacomelli, che in questa categoria hanno sempre fatto buoni campionati e in più giochiamo in casa loro. Abbiamo guadagnato della consapevolezza nel mese di settembre  rispetto ai nostri punti di forza e sarà fondamentale riuscire a farli valere oltre alle emozioni che l’esordio porta sempre con sé.“

Non ci resta, dunque, che ricorda l’appuntamento, fissato a sabato 1 ottobre, alle ore 20:00, al Pala Vanzaghello di Vanzaghello. 

Share Button
Powered by SGP Creativa