Notizie
chiera win piomb

Esordio con Vittoria

La prima di campionato sorride alla Paffoni. Nel remake del duello per il primato della scorsa stagione, Omegna manda al tappeto Piombino. Al Palabattisti si parte con Grande, Chiera, D’Alessandro, Arrigoni e Balanzoni per la Paffoni, mentre Piombino si affida a Procacci, Sodero, Mazzantini, Eliantonio e Persico. Polveri bagnate nei primi due minuti: non segna nessuno. A sbloccare il match è Grande, cui rispondono Mazzantini e Persico per il primo vantaggio ospite. Bianchi dall’arco firma l’11-14 del 6’, ma dalla lunga distanza Omegna risponde presente: a bersaglio Di Emidio e Rizzitiello ed al primo riposo guida la Paffoni 17-14. Ottimo impatto di Scali dalla panchina: cinque punti dell’esterno toscano propiziano il primo allungo rossoverde sul 22-16, ma Persico è un cliente davvero scomodo e il suo gioco da tre punti vale il 26-25 del 18’. Ancora tanti errori nel finale di tempo, ma Omegna al 20’ è avanti sul 30-25. Si riprende e la Paffoni trova il massimo vantaggio sul 32-25, ma Piombino è osso durissimo. Procacci si carica la squadra sulle spalle: sette punti nel quarto e canestro di fatto sulla sirena in penetrazione a siglare il 40-40 del 30’, con la squadra di casa troppo nervosa e poco precisa in attacco. Ultimo quarto in cui la difesa di casa fa la voce grossa: Piombino per 4’ non segna e la Paffoni schizza sul più 10, con i giochi da tre punti di Di Emidio e Balanzoni. Eliantonio ci crede ancora e riporta il Golfo a meno 4, ma la tripla di Chiera ed il canestro di Arrigoni mandano i titoli di coda. Vince Omegna 58-53.

Share Button
Powered by SGP Creativa