Notizie
bruno-cantone

89 – 82 La miglior partita dell’anno

La miglior partita dell’anno nel momento più importante. Non ha tradito le attese il big match tra Paffoni e Fiorentina. Quaranta minuti di emozioni, di canestri, di gesti tecnici ed atletici apprezzabili. Alla fine l’ha spuntata, con merito, la Fulgor, che ha così respinto l’assalto dei viola, riportandosi a più 4 in classifica. Un successo figlio di una prestazione corale di altissimo profilo, nonostante le condizioni tutt’altro che ottimali di molti interpreti. Primo tempo sul filo sottolissimo dell’equilibrio, con le due squadre a scambiarsi più volte il volante del comando ed in perfetta parità all’intervallo lungo. Poi, nel secondo tempo, le sgasate rossoverdi hanno provocato i primi break: Firenze li ha rintuzzati un paio di volte, ma poi non ha più saputo rispondere alle iniziative di Arrigoni e compagni, vittoriosi 89-82.

” Ora posso dirlo che veniamo da una settimana in cui le condizioni fisiche di molti ragazzi erano precarie, con un virus che ha colpito buona parte della squadra. Abbiamo però saputo reagire- le parole di coach Ghizzinardi- con il carattere ma soprattutto con le nostre capacità tecniche. All’andata avevamo patito la loro fisicità, mentre in questo secondo rendez-vous abbiamo saputo tenere botta al loro maggior tonnellaggio. In attacco poi abbiamo avuto grandi percentuali, specialmente da fuori e per questo siamo riusciti a vincere questa partita. Le grandi squadre si vedono sia per come sanno reagire alle sconfitte e su questo io non avevo dubbi, ma anche su come reagiscono alle grandi vittorie: domenica a Borgosesia, in un derby, dovremo avere la stessa fame e lo stesso atteggiamento”

vai al tabellino della lega >>

Share Button
Powered by SGP Creativa